Emanuele PADELLA

Cognome:
PADELLA
Nome:
Emanuele
Data di nascita:
24 Settembre 1988
Comune di nascita:

Roma
Italia

Cittadinanza:
Presenze:
73
Reti:
3
Altezza:
185 cm
Peso:
74 kg
Ruolo naturale:
Altri Ruoli:
Piede:
Stagioni:
2019-2023
Numero maglia:
14
Note biografiche:

 

Emanuele Padella (Roma, 24 settembre 1988) è un calciatore italiano, difensore del L.R. Vicenza.

Roccioso centrale difensivo, in grado di agire da terzino. Forte fisicamente, è dotato di una buona visione di gioco con lanci lunghi precisi, bravo nell'anticipo e nel colpo di testa. Si caratterizza per grinta e cattiveria agonistica.

Muove i suoi primi passi nel settore giovanile della Cisco Roma, esordendo tra i professionisti il 29 agosto 2007 in Nuorese-Cisco Roma (1-0), partita valevole per la seconda giornata della fase a gironi di Coppa Italia Serie C.

La stagione seguente passa in prestito al Prato. Rientrato a Roma, al termine della stagione la squadra ottiene la promozione in Lega Pro Prima Divisione, cambiando il nome in Atletico Roma. Rimane con i laziali anche la stagione successiva, terminata con il fallimento della società, segnando 6 reti, suo record di marcature in una stagione, in 36 apparizioni totali.

In seguito viene ingaggiato dal Parma, che il 10 agosto 2011 lo cede in compartecipazione al Grosseto. Conclude l'annata con 30 presenze e 1 rete, disputando una buona stagione. Il 22 giugno viene rinnovata la compartecipazione tra le due società. Il 26 gennaio 2013, in occasione dell'incontro vinto contro il Cittadella per 3-1, vista l'indisponibilità di Samuele Olivi e Ferdinando Sforzini, indossa per la prima volta la fascia da capitano, segnando con un colpo di testa su cross di Giulio Donati la sua prima rete della stagione.

All'apertura delle buste, nessuna delle due società presenta un'offerta per il calciatore, che pertanto rimane nell'ultima squadra nella quale ha militato, ovvero i biancorossi.

Il 13 agosto 2013 firma un contratto triennale con l'Entella, in Lega Pro Prima Divisione. Esordisce con i biancocelesti l'8 settembre in Carrarese-Virtus Entella (0-1), subentrando al 42' della ripresa al posto di Lorenzo Staiti. Il 10 gennaio 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Benevento, legandosi ai sanniti fino al 2016. Il 6 agosto 2015 rinnova il proprio contratto per altre tre stagioni. Il 30 aprile 2016 il Benevento ottiene la sua prima storica promozione in Serie B.

La stagione successiva, pur frenato da un infortunio, contribuisce alla promozione dei sanniti in Serie A. Il 16 agosto 2017 firma un triennale con l'Ascoli. L'11 luglio 2019 passa al L.R. Vicenza in terza serie, con cui ottiene la promozione in Serie B.